venerdì 16 gennaio 2015

Carolina ed Alex, come i fidanzati di Peynet (almeno per i giudici sportivi)

La colpa di Carolina? 
Essere stata, all'epoca dello scandalo doping che travolse Schawazer, la sua compagna e di non averlo denunciato.
Quindi mogli, compagne, fidanzate, siete avvertite, da oggi in poi se il vostro marito, compagno o fidanzato commette un atto illecito, denunciatelo immediatamente se non volete essere accusate di averlo in qualche modo favorito.
Spiegatemi, per quale strana legge, Carolina avrebbe dovuto sapere che il suo compagno faceva uso di sostanze dopanti? Solo per il fatto di esserne la compagna?
I fidanzatini di Peynet, innamorati come il primo giorno, io li vedo solo su Facebook, dove vi è la tendenza a condividere solo ciò che è perfetto ed a nascondere le difficoltà sotto il tappeto, ma la vita reale è ben altra cosa, e nessuno dall'esterno riesce a capire le dinamiche che si svolgono all'interno di un rapporto di coppia , se non i loro protagonisti, e a volte nemmeno loro.
I giudici sportivi, al contrario, hanno la certezza che in una coppia sia naturale, se non scontato far uscire i propri scheletri dall'armadio, ma se così fosse probabilmente ci sarebbero meno tradimenti, meno bugie, meno divorzi, meno matrimoni basati su una falsa rappresentazione dell'altro, alcune relazioni non si trascinerebbero avanti per anni con la sola forza dell'abitudine.
Carolina doveva sapere?
No, poteva tranquillamente, non solo non sapere, ma nemmeno immaginare nulla.



Nessun commento:

Posta un commento