domenica 4 gennaio 2015

Ecco chi non marca visita: l'ufficio stampa del Premier!

In questi ultimi giorni l'ufficio stampa del Premier deve aver fatto gli straordinari per dribblare e dare una spiegazione plausibile, o quantomeno, politicamente corretta, non solo dei provvedimenti, ma anche delle azioni del Premier.
Dalle vacanze a Courmayeur utilizzando un volo di stato, motivi di sicurezza han giustificato, alla presunta norma "salva Berlusconi", nessuna norma ad personam o contra personam, han sottolineato, si blocchi tutto.
I protagonisti principali sono sempre loro e si corre sempre per loro, nessuno, almeno per il momento, ha fatto le ore piccole in Parlamento, per inserire la norma blocca sfratti per morosità incolpevole, nessuno si è precipitato a bloccare o quantomeno a modificare il regime dei minimi, nessuno si chiede se saranno discusse norme a tutela degli esodati.
Noi cittadini non facciamo notizia.

Nessun commento:

Posta un commento