martedì 20 gennaio 2015

Il ritorno della moda anni '90 ovvero un tuffo nella mia adolescenza!

Pare che quest'anno, la tendenza della moda sia quella di riscoprire e di rivedere alcuni classici degli anni '90, se avessi saputo così, avrei conservato alcuni capi che hanno accompagnato la mia adolescenza.


1. Crop top: ora come allora perfetto per tutte quelle che hanno un pancia piatta, praticamente inesistente, caratteristica che non mi è mai appartenuta, neppure a 15/16 anni, ma siccome ero una ragazzina temeraria  ne avevo di vari colori, e di varie lunghezze, che abbinavo sempre con la camicia di flanella. Attualmente, dopo due figli e 0 palestra, penso che opterò per qualcos'altro;


2. camicia di flanella: era la compagna ideale del crop top, ricordo con affetto una azzurra e nera, ma siccome la tendenza era che fossero grandi e comode, spesso indossavo quelle di mio padre. Ottima ora per nascondere quei chiletti in più, che dovrei perdere, ma ai quali in fondo in fondo sono affezionata;


3. gonna lunga: sicuramente adatta per chi è alta, ehm, per me che supero di poco 1,50 cm, non era e non è proprio un capo adatto, rischiavo e rischio di sembrare ancora più passa di quella che realmente sono;


4. short a vita alta: altro capo non adatto a me che avevo, ed ho le gambe non proprio snelle, diciamo in carne, molto meglio un pantalone capri corto al ginocchio;


5. jeans strappati: mia madre ancora mi odia per aver comprato e poi tagliuzzato dei jeans, addirittura un paio glieli ho fatti lavare con la candeggina per scolorirli;


6. anfibi: tutti e sottolineo tutti indossavamo gli anfibi in ogni occasione e con qualsiasi cosa, dai jeans alle gonne, siccome le Doctor Martin avevano un costo proibitivo, ne avevo acquistati un paio al mercato e periodicamente cambiavo le stringhe, che erano rigorosamente fluo;


6. Zeppe- platform; qualche cm in più aiuta sempre, sopratutto uscendo con ragazzi che come minimo erano più alti di 1,70 cm, tuttavia seppur comode, non mi regalano a nessuna una camminata sexy e sensuale, insomma non è detto che indossando queste si faccia colpo, anche se si spera che un uomo vada al di là dell' outfit indossato;


7. zainetto: ne avevo uno rosso ed uno bianco, attualmente sarebbero insufficienti per metterci dentro tutto quello che mi occorre, minimo minimo ora neppure un mini trolley riuscirebbe a contenere il necessario per il lavoro, alcune mie cose personali ed ovviamente varie ed eventuali per i bambini.

2 commenti:

  1. aie la moda anni 90 , non è proprio quella che simboleggia la classe. .. Mi ricordo che mi vestivo alla Nirvana... ti sei scordata Simo , delle nostre bandane !! chi se lo metteva come cintura, chi sullo zaino ... Avevo la camicia (preferita) di mio padre che mi arrivava testualmente alle ginocchia. (non ti dico le sfuriate di mio padre) I jeans vecchi , strappati , che durante le lezioni , adoravo tagliazzare anch'io ... gli anfibi pesanti degni dello stile di classe dell'ipopotamo che esce dallo stagno . I capelli lavati ... (lavati ?) con il grasso di foca , il trucco pesante .... il reggiseno sempre di taglia sbagliata ... il walkman sempre fisso in testa (tra Nirvana, Guns and Roses e Metallica ) insomma, un piacere per gli occhi ... ma quanto erano stati belli sti anni li ...

    RispondiElimina
  2. Sembra il mio ritratto :-D diciamo che potrebbe essere una tendenza per i più giovani, ma non credo per le donne tra i 25 ed i 30 anni :-D

    RispondiElimina