martedì 3 febbraio 2015

Always

Note, parole di una canzone, fanno girare al contrario la clessidra riportandoti a quel pomeriggio, in quella stanza,  in cui tu e lui, per la prima volta, siete stati così vicino, al punto che tutto il resto intorno a voi non aveva più alcuna importanza.
Un attimo perfetto, quell'istante di attesa infinita, prima di non riuscire più riconoscere dove finisci tu e dove inizia lui.
Attimi destinati a non ripetersi, ma che rimarranno impressi, per sempre 





Nessun commento:

Posta un commento