lunedì 16 febbraio 2015

Politici italiani come struzzi

Le rassicurazioni, inconsistenti, le dichiarazioni, di pura facciata, non sono più sufficienti a nascondere la realtà.
Il rimpatrio dei nostri italiani dalla Libia , vale più di mille commenti, che i nostri connazionali non possono rilasciare, di mille inutili sermoni farciti di un'ideologia d'integrazione che ha palesemente fallito.
La politica italiana, esercitata da un'oligarchia mediocre, pensa solo a se stessa, le ultime manovre del Parlamento, guidato da un Presidente del Consiglio, non eletto, frutto di un'abile manovra di cambio della guardia, ciò è bene ricordarlo, sottolinearlo, precisarlo all'infinito, continua a percorre una strada dalla quale non è possibile deviare perchè  già da tempo tracciata dai numerosi trattati europei, un  percorso lastricato da puri interessi economici, soprattutto bancari.
Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti, gli ultimi migranti morti al largo di Lampedusa, l'immane flusso migratorio che ci aspetterà, e che ci verrà presentato come emergenza umanitaria, altro non sono che denaro sonante per tutti i partecipanti di questo carrozzone carnevalesco in cui si è trasformata l'Italia.
Nessun pare pensare alla nostra sicurezza, tutti pronti a sacrificarla in nome di un'idea che non c'è più o che forse ci hanno solo fatto credere che esistesse.





Nessun commento:

Posta un commento