venerdì 3 aprile 2015

Lui & lei quando la coppia è formata da uova di cioccolata

Pare che le uova di Pasqua Kinder-Ferrero, Per Lui e Per Lei, non siano politicamente corrette in quanto indurrebbero i bambini a fare delle scelte di genere, rafforzando così  gli stereotipi sociali.
Tutto ciò tuttavia mi fa riflettere, se non dubitare, soprattutto vista l'invasione, nel senso letterale del termine, di uova di Pasqua, di ogni tipo, forma e dimensione, che si può ben notare in qualsiasi supermercato che ampia, e non di poco, la scelta.
Penso sia piuttosto un'abile operazione di marketing un po' come accade con i cioccolatini a forma di cuore che accompagnano i peluche a S.Valentino o con le rose i cui prezzi, in quel giorno, raggiungono livelli da gioielleria, con le mimose in occasione della festa della donna e la lista potrebbe essere lunga.
Tutti a pensare alle bambine che vorrebbero giocare con le macchine o i bambini con i peluche, e che quindi di fronte a queste uova si sentirebbero smarriti in quanto la scelta sembrerebbe obbligata.
Ma esistono anche bimbe che si vestono da  principesse fin dalla culla, così come bimbi che si sentono piloti prima ancora di iniziare a tenere in mano un qualsiasi oggetto e che quindi adorano proprio queste uova personalizzate.
Senza contare che, osservando bene i bambini tra i 2 ed i 4/5 anni, loro giocano con qualsiasi cosa stimoli la loro fantasia, senza tutte queste sovrastrutture mentali, tipiche degli adulti.
Insomma ci sono uova per tutti i gusti, ognuno sceglierà liberamente quella che preferisce, non necessariamente quelle Per Lei o Per Lui, non facciamo, al solito, di un granello di sabbia una montagna.



Nessun commento:

Posta un commento