martedì 5 maggio 2015

Il bullo della #buonascuola

Lui definisce protesta una manifestazione pacifica che si sta allargando a macchia d'olio da Nord a Sud, nonostante qualche piccolo sussurro delle maggiori testate giornalistiche che riferiscono la discesa in piazza di qualche centinaio di manifestanti, forse aspettano, come avvoltoi sulla spalliera del letto del moribondo, che si scateni l'inferno dei Black Bloc, in modo da colpevolizzare chi, legittimamente, ancora esercita il diritto di sciopero, ridotto all'osso, ma non del tutto abolito in Italia.
La sua signora non sciopera, eppure, essendo precaria, come tanti suoi colleghi, ne avrebbe tutte le ragioni, forse, e lì troviamo la differenza, non è uguale a loro, perchè, diciamola tutta, avrà ben altre possibilità economiche su cui poter contare.
Lui, da vero bullo, disprezza, svilisce ed umilia, chi oggi lo critica, etichettando i manifestanti come coloro che si crogiolano sugli allori, sempre che siano rimasti gli allori, magari nel frattempo si sono seccati e sono morti.
Lui sa che se non dovesse essere approvato il DDL sulla buona scuola ricorrerà per l'ennesima volta al voto di  fiducia, è esperto in questi giochetti, lo ha fatto anche con l'Italicum.
Chissà cosa twitterà, se mai lo farà, al termine di questa giornata?
Chissà se #staràsereno!
Chissà se sarà ancora #lavoltabuona o sarà finalmente la volta di cambiare ascoltando i protagonisti della scuola ovvero insegnati, genitori e alunni perhè la scuola sono loro non è lui.

1 commento:

  1. Basta con il "buonismo" da parte degli insegnanti !!
    Care/i insegnanti, che avete accolto il "turista per caso" Renzi nelle vostre scuole, obbligando i vostri alunni a imparare e cantare in onore dell'ospite sconosciuto, vi lamentate ora che... lo avete conosciuto ?!?
    La vostra professionalita' e capacita' di esaminatrici presenta molte lacune...
    Renzi non bisogna bocciarlo, altrimenti ve lo ritroverete nella scuola il prossimo anno !!
    Quello che bisogna fare è espellerlo da tutte le scuole italiane, il bullismo è una malattia e come tale deve essere trattata.
    La medicina amara puo' guarire il male, e salvare il mondo dalle epidemie.

    RispondiElimina