mercoledì 23 marzo 2016

‪#‎NajimLaachraoui‬ e gli altri che hanno paralizzato ‪#‎Bruxelles‬

L'hanno preso, l'hanno catturato, subito, immediatamente, non dopo 4 mesi.
Una risposta rapida, efficiente, una grande prova di forza, come a voler dimostrare che una manciata di uomini nulla può contro un esercito.
Ma è veramente così?
La domanda è veramente scontata, logica, quasi imbarazzante nella sua semplicità: perchè non è stata impedita la strage? Perchè sono tutti sulla lista dei sospetti, ma non vengono in qualche modo neutralizzati?
Perchè sanno tutto di loro, ma ancora sono liberi di circolare, di viaggiare, di uccidere?
Questo a me fa più paura della possibilità di un attentato, il fatto che tutti sanno, o pensano di sapere, ma nessuno agisce preventivamente.
Si parla tanto di Unione Europea, di valori europei, ci si riempe la bocca di democrazia, pace, libertà per poi scoprire che siamo peggio del paesello di provincia come meno di mille anime che si limita a chiacchiere da bar senza poi fare nulla.
Facciamo qualcosa che non sia possibilmente una guerra "intelligente" o alimentare l'odio, due soluzioni che, ad oggi, hanno solo portato ad altre stragi, non si tratta di buonismo, si tratta di semplice osservazione dei fatti.



Nessun commento:

Posta un commento